Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14

Discussione: Pesci inappetenti con feci filamentose

  1. #1

    Pesci inappetenti con feci filamentose

    Chiedo qui visto che non ho ancora creato il topic della vasca.

    Johnstoni (sono 3 credo 1/2 o 2/1) e Copa (sono 4 uno sicuro maschio che cresce al doppio della velocità degli altri) stanno definendo le gerarchie, un esemplare per specie è in sofferenza, rifiuta il cibo ed ha feci filamentose (hanno cominciato sputando ma io nel frattempo mi sono ammalato e non sono riuscito a mischiare l’aglio al cibo come primo tentativo). Oggi ho provato a pescarli senza successo (il copa se ne è andato sotto il filtro interno, Quindi ho pescato il Johnstoni sbagliato , lasciamo perdere) perché volevo isolarli dal resto.

    Le cause per quello che ci ho capito:
    - per il Johnstoni è rappresentata dal maschio che comincia a pedinare gli altri due, una delle quali è femmina sicuro perché quando l’ho pescata per errore ho fatto venting (probabilmente anche l’altra)
    - per il copa credo Siano sia le scaramucce tra cospecifici (è stato relegato in un angolo) che i lethrini che corteggiano le due femmine estroflesse scacciando tutto e tutti (soprattutto loro che sono i più curiosi)

    Io avevo pensato di isolare i due esemplari in una cinquantina di litri (scatolone Ikea) e di cercare di farli riprendere. Poi, dopo il tentativo odierno, ho capito di aver fatto una cazzata almeno per il Johnstoni. Probabilmente avrei dovuto isolare il maschio che rompe, giusto?
    Per il Copa la situazione è più complessa, essendo le cause dello stress più di una probabilmente sarebbe opportuno isolarlo, eventualmente curarlo ( ho il flagyl ) e quindi cederlo (anche se in questo periodo non è semplice).

    Mi date un consiglio? Grazie.

  2. #2
    Ho sistemato il post spostando questo in uno più appropriato.
    I sintomi che hai descritto sono quelli del bloat. Devi intervenire subito perchè è quello che fa la differenza. Prendi i due che stanno male ed isolali anche in dei secchi da 25 litri con ossigenatore (uno per uno) poi inizia trattamento con flagyl, una pasticca triturata e sciolta prima di darla al giorno per 5 giorni.
    Se sopravvivono il quinto giorno due scagliette di mangime e vedi se mangiano e non sputano.
    Se i sintomi persistono io di solito faccio altro giro di 5 gg dopo un bel cambio d'acqua.



  3. #3
    Ahimè al momento ho un solo areatore ed una sola tinozza...dovrò curarli in coppia sempre che riesca a prenderli entrambi.

    Mi rode troppo aver pescato l’esemplare sbagliato, pure col rischio di averlo stressato...avevo comprato il flagyl giovedì per intervenire ma mi è salita la febbre...uff

    Comunque grazie

  4. #4
    post doppio
    Ultima modifica di piedus; 15-04-2020 alle 18:32

  5. #5
    Preso il Johnstoni, l’altro sparisce sotto il filtro appena mi avvicino.

    Posologia una compressa 250mg ogni 25 litri per 3 gg, poi due gg di pausa, poi vedo se mangia il sesto giorno?

    Temperatura acqua?

    Grazie

  6. #6
    Io vado di una pasticca per 5 gg, poi pizzico di mangime, vedo se mangia, cambio un pò d'acqua e poi in caso reinserisco. Se i disturbi continuano altro giro di flagyl.
    La temperatura deve essere la stessa della vasca principale



  7. #7
    Grazie, oggi ho fatto la terza somministrazione, la terapia che ho scritto la consigliò su un altro forum Marco Isidori.
    La temp l'ho portata a 26 gradi, in vasca ne ho 21.
    Il pesce è abbastanza vispo, speriamo bene.
    L'ho isolato in 20 lt per aumentare un po la concentrazione dell'antibiotico
    Ultima modifica di piedus; 18-04-2020 alle 00:06

  8. #8
    Oggi avrei dovuto provare ad alimentarlo ma l'ho trovato morto, era un maschio...

  9. #9
    Citazione Originariamente Scritto da piedus Visualizza Messaggio
    Oggi avrei dovuto provare ad alimentarlo ma l'ho trovato morto, era un maschio...
    :-(
    purtroppo capita io qualche mese fà ho perso il barlowi mentre lo trattavo...



  10. #10
    Ora ho un Lethrinops in cura, il più piccolo dei 4 maschi. Questo l’ho preso al primo sintomo, venerdì mangiava, sabato inappetente e la sera mangiava e sputava. Domenica digiuno, lunedì dopo 48h ho riprovato ad alimentare ma niente.
    Isolato già la sera, oggi siamo al terzo giorno di cure.

    Purtroppo la vasca dopo due mesi si sta ancora assestando, spero lo faccia presto. Dovrei aggiungere una seconda femmina ai Johnstoni, il maschio dopo aver fatto fuori l’altro maschio sta mettendo alla prova la femmina (dovevano essere 1/2...). Il fatto è che sono introvabili.

    Incrociamo le dita.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
About us
Malawitosi.it tutti i diritti riservati.
Malawitosi Social